BATTERI FECALI NELLE TORTE IKEA, PRODOTTI KRAFT, NESTLE’ E CREME SHISEIDO DI BASSA QUALITA’ LO DICE LA CINA

Autorità cinesi hanno trovato tracce di colibatteri. Ikea ritira dall’Italia, e in 22 paesi, le prelibate torte alle mandorle. Bloccati anche prodotti Kraft, Nestlé e creme Shiseido.

Se di solito sono i prodotti cinesi ad essere presi di mira per la scarsa qualità questa volta è stata la Cina a mettere sotto l’occhio dei media mondiali la qualità di prodotti alimentari marchiati Ikea, Kraft, Nestlè. Le autorità di frontiera cinesi hanno fermato alcuni prodotti alimentari in transito alla dogana (dolci, formaggi, cioccolata) Le analisi sanitarie hanno trovato parametri non a norma.

Contaminazione FECALE E BLOCCO DELLE VENDITE: Ikea ha bloccato la vendita delle torte al cioccolato, nelle quali le autorità sanitarie cinesi hanno rilevato tracce di colibatteri, in tutti i ristoranti del gruppo in Italia. I risultati delle prime analisi sui campioni, secondo quanto si apprende, sono attesi nelle prossime 48 ore. L’azienda svedese ha annunciato di avere bloccato la vendita delle torte al cioccolato nelle caffetterie di 23 Paesi dopo che le autorità sanitarie cinesi vi hanno trovato tracce batteri che solitamente indicano una contaminazione fecale. La decisione di Ikea è stata presa dopo la distruzione da parte delle dogane cinesi di 1.800 dolci “chokladkrokant” (una torta con mandorle e cioccolato, crema al burro e caramello) intercettati lo scorso novembre nel porto di Shanghai. Stando al quotidiano anglofono Shanghai Daily, da alcuni test è emerso che i dolci contenevano “un livello eccessivo di batteri coliformi”. Questi batteri normalmente poco pericolosi per i consumatori, sono di solito la spia “di una contaminazione fecale, anche se non è sempre il caso”, ha spiegato un microbiologa dell’autorità per la sicurezza alimentare svedese, Mats Lindblad. Le torte ritirate sono state prodotte dal fornitore svedese, Almondy. Una portavoce di Ikea, Ylva Magnusson, ha riferito che il livello di concentrazione di questi batteri non rappresentava un grave pericolo per la salute pubblica. “Vi sono indicazioni secondo le quali la concentrazione dei batteri scoperti è bassa ma dobbiamo conoscere la cifra esatta e sapere cosa sia accaduto”.

CINA BLOCCA PRODOTTI KRAFT, NESTLE’ E CREME SHISEIDO – Le autorità sanitarie cinesi, oltre alle torte al cioccolato del gruppo Ikea, hanno bloccato anche lotti di formaggi della Kraft, barrette al cioccolato della Nestlé con eccesso di sorbitolo e creme solari della Shiseido poiché ritenute”sotto gli standard” qualitativi. I prodotti, rende noto il quotidiano online ShanghaiDaily.com, sono stati distrutti o rinviati all’origine a seguito degli ultimi controlli effettuati. (fonte Ansa)

  • Francesca

    Che schifo! Cucinano senza lavarsi le mani, evidentemente! Da quando in qua l’Ikea produce anche dolci?

  • certo che sentirlo dire dalla cina è il colmo

  • Andrea

    Difficile pensare la reale motivazione eh?!? Forse non avete pensato minimamente che i prodotti non sono di scarsa qualità ma che la cina così facendo ci boicotta? Aspettiamo un altro po’ di tempo e vedremo loro prodotti anche da noi? Prima ci ammazzano bloccando l’ingresso dei prodotti… poi ci comprano o esportano loro…