Pannolini per neonati e bambini, quali sono i migliori in rapporto qualità prezzo?

Alessia ci ha scritto: “Ad un ipermercato Conad vicino casa mia sono in super offerta i pannolini Huggies Unistar 90 pannolini misura 5 (11-19 kg) a 12 €, quindi 13 centesimi a pannolino. Volevo chiedere agli altri consumatori che li hanno provati come si sono trovati? Io solitamente prendo i Toujours della Lidl che devo dire sono fantastici 8,99 € 44 pannolini taglia 5 (11-25 Kg) quindi 20 centesimi a pannolino prezzo che i Pampers, osannati da molte mamme, difficilmente raggiungono. Io cmq i Pampers li trovo peggiori dei Toujours, visto che questi ultimi hanno in vita fasce elastiche che si adattano alla pancia del bambino. Ora però sono allettata anche dagli Unistar Huggies in superofferta…13 centesimi a pannolino non è male che dite? Voi li avete provati? Quali sono secondo voi i migliori?”

Un consiglio che diamo a tutte le mamme è di mettervi di fronte allo scaffale con lo smartphone e dividere con la calcolatrice, così come ha fatto Alessia, il prezzo totale della confezione di pannolini per il numero di pannolini contenuti: potrete così vedere qual è veramente il prezzo più conveniente! Fate la stessa cosa per le salviette per il culetto dividendo il prezzo della confezione per il numero di salviette contenute, farete delle belle scoperte!

Diversi i commenti che ci sono pervenuti dalla mamme e dai genitori, commenti di chi si è trovato bene e chi invece si è trovato male accusando i pannolini Unistar di perdere troppo facilmente la pipì. Certamente il pannolino ha una resa che dipende anche da caso a caso per ogni singolo bambino. Svariati commenti di chi ha consigliato i pannolini Eurospin e chi i Toujurs della Lidl, ma c’è anche chi sostiene fortemente l’economicità e la comodità dei pannolini lavabili di cui parleremo presto. Ci sentiamo di dire che i Pannolini Toujurs della Lidl hanno un ottima resa in termini di qualità e hanno un prezzo abbastanza competitivo, siamo sui 20 centesimi a pannolino, prezzo che come ha scritto Alessia le grandi marche come Pampers raggiungono solo con offerte su grandi quantitativi. In generale comunque vale sempre la stessa regola: i pannolini confezionati per i marchi della Grande Distribuzione e Discount costano meno rispetto a quelli di marca, ma per vedere se effettivamente state risparmiando dividete sempre il prezzo della confezione per il numero di pannolini, scoprendo così il prezzo del singolo pannolino. Non vi rimane che provare anche sulla base dei consigli degli altri consumatori.

Alcuni dei vostri commenti pubblicati sulla nostra pagina Facebook:

Elisabetta Toniolo: “I pampers sono gli unici che tengono la pipì dei miei maschietti altrimenti a metà notte devo cambiarli tutti!!!”

Helga Mazzarolo: “Huggies ottimi mio figlio soffre di dermatite atopica e i pampers fanno le piaghe bocciati pure i chicco penso siano i peggiori”

Elisa Beth: “Con i Pampers mio figlio aveva il sederino sempre rosso! Huggies tenevano poco! Ho risolto con i Chicco! Sono morbidi e lo trovo asciutto anche al mattino!!! Fantastici!”

Emanuela Garavello: “Anche io Pampers e huggies non li ho trovati granchè validi benché molto costosi. io mi trovo bene con i selex che trovo al famila sono poco “plasticosi” tengono asciutto e a lungo. cosa non da poco hanno un ottimo rapporto qualità prezzo. se devo trovare un difetto: vestono scarsino e nelle taglie più grandi non trovo il pacco doppio che è più conveniente.”

Alessia Marelli: Pannolini lavabili !!! Migliori sotto ogni profilo!!! Più economici, più ecologici, più morbidi sui culotti dei bambini!!!!”

La Silvia: “Pannolini lavabili: durano per due/tre figli e di 25 costano in media 400€ nuovi, 200€ usati … Poi 75c a lavatrice, due in più a settimana (una se se ne hanno il doppio), e 14€ ogni 6 mesi circa di detersivo in polvere ecologico (no ammorbidente) e il risparmio è fatto . Io ho due bimbi e ho sempre lavorato”

Sergio Capello: “Usiamo gl’huggies unistar e raramente abbiamo avuto problemi di fuoriuscita sia pipì che di cacca.”

Vanessa Bianco: “Pannolini lidl toujurs forever”

Antonella Vetrano: “Io mi trovo male con gli Huggies unistar perché non contengono bene la pipì e spesso la notte trovo il bimbo bagnato. io trovo che i migliori sono i chicco perché hanno le bande ben lunghe ed elastiche. migliori anche rispetto ai famosi pampers che invece sono più stretti in vita. i chicco li compro al supermercato centesimo a €3,70 17 pannolini.”

Marta Reali: “Io pannolini Lidl tt la vita!!!i progressi sn ottimi ma quanto costano!!gli altri fuffa..anche Pillo poca vestibilità e stesso costo ma Lidl è vicino casa.Il mio piccolo era sempre o bagnato o sporco. La midi costa 8.99 x 56 pannolini. Vi garantisco che sn super!!!”

Massimo Volpe: ” Li ho provati TUTTI. I migliori in assoluti sono quelli a marchio Despar prodotti da Parmon (i pannolini con i looney tunes per intenderci). Super assorbenza e super morbidezza. Al secondo posto gli Huggies Unistar e al terzo quelli della COOP. Mi sono trovato male con i Toujours prodotti in Italia.”

Barbara Soncin: “Ho fatto scorta di Toujour in Lussemburgo e in effetti, pur essendomi trovata bene già con quelli italiani, quelli “lussemburghesi” mi piacciono di più e costano meno (tg 4, 50 pannolini a 0,1498 cent l’uno)”

Elisa Bonivento: “Io uso i Carezza a 17 centesimi a pannolino (3,99 € x 23 pannolini) Mi trovo benissimo, hanno la chiusura elasticizzata e sono anche abbastanza morbidi. Oppure anche i pannolini PAM, Panorama che sono identici all’interno, sono la stessa quantità e hanno lo stesso prezzo e poi ho usato anche quelli della Despar, anche migliori, 3,49 € prezzo scontanto per 22-23 pannolini, purtroppo però bisogna stare in guardia e aspettare che li mettano di nuovo a prezzo ribassato perchè adesso costano 4,99 €. Gli Hugghies li ho usati i primi mesi ma non sono meglio di quelli che uso ora.”

Monica Casalini: “Monica Casalini Io per la mia bimba che ha 20 mesi, ho sempre usato Huggies Unistar, per me i migliori come rapporto qualità prezzo(però bisogna provarli, ad alcuni irritano il sederino,ma se non si hanno particolari prob sono ok) i Pampers sono molto costosi e grandi per la mia piccola che è alta ma minutina.Cmq il consiglio è di fare sempre il conto sul costo del pannolino singolo, a volte con i pacchi scorta si finisce per spendere di più che con le confezioni singole.Quando sono in offerta prendo anche coop o altro..”

Isabella Magistro: “Io uso quelli marca Carrefour, che sono gli stessi venduti anche come marca Bennet e del penny market (day active). Euro 8.99 numero 50 pannolini al penny. Io mi trovo benissimissimo!”

Francesca Bertani: “Con gli unistar non mi sono trovata bene, la pipì spesso fuoriusciva. Con gli Huggies normali non ho avuto problemi, ma solitamente preferisco i Pampers (che di solito compero in offerta nei mega pacchi scorta) perché hanno taglie un po’ più grandi e una miglior vestibilitá sulla mia signorina che non sta mai ferma e questi seguono pefrfettamente ogni suo movimento. Ma x la notte assolutamente sempre e solo coop Junior notte, sono gli unici che tengono bene. Ho usato anche le mutandine coop e i pannolini normali e mi sono trovata benissimo, soprattutto quando mia figlia era appena nata perché é molto difficile trovare la taglia 2 a prezzi abbordabili!”

Laura Mancusi: “Gli huggies unistar sono buoni.elastici e tengono ma da un paio di mesi sono passata ai pannolini della coop perché ho scoperto che sono prodotti sempre dalla huggies.quindi stessa identica resa a prezzo inferiore!!mi trovo benissimo.”

Simone di Gioia: “Provati di tutte le marche, neanche uno che tenesse asciutto tutta la notte e che non arrossasse il sederino…poi girando sù internet ho trovato i bebè nature che vendono solo in alcune farmacie non nei supermercati costo singolo pannolino 0.15€ fino a 0.20€ in base alla taglia…prodotto italiano (SICELL)tessuto di superficie di materiali super naturali soffice e confortevole, permette alla cute di traspirare. tiene tutta la notte senza perdite…morale NON MI PARLATE DI PANNOLINI DI MARCA PERCHE’ PAGATE SOLO IL NOME SENZA AVERE LA QUALITA'”

pannolini

  • serena

    Io uso i Pillo, un pacco da 200 misura 4 costa 37.50! Da quando è nata la mia bimba ho sempre usato questi e mi trovo benissimo!! Non le sono mai uscite allergie e soprattutto non è mai uscito qualcos’altro!

  • Letizia Palmisano

    Io uso solo pannolini ecologici, sia per l’ambiente che per il benessere del bambino. Ce ne sono di otti,i. Per ora che mio figlio prende solo latte materno e gliene servono 7 – 10 al gg uso gli usa e getta. Da Auchan ogni tanto ci sono i Naty in offerta. A ottobre addirittura pacchi da 52 a 5.90 euro (taglia 5- 9 kg) Altrimenti prezzo pieno sono 14.90. Prima di Natale in offerta a 9.90. Su internet trovi i vivicot: scorta 180 pannolini (es. pacco 3 – 5 kg) a 49.80.

  • giacomo

    Huggies sono i peggiori,ne ho presi 4 confezioni in offerta che sono andati quasi tutti nel cestino..

  • linda

    Io uso gli huggies unistar da piu’ di due anni con i miei due bimbi, la prima ha 26 mesi, il secondo ha 5 mesi. mi trovo benissimo con questi pannolini. sono sottili, morbidi e non hanno mai dato allergie. io li consiglio

  • MikiG

    Credo che sia importante capire anche dove vengono prodotti i pannolini, non solo quale costa meno….Pampers è prodotto a Pescara per esempio, quelli Chicco in Grecia

  • gloria ud

    Quando mio figlio era piccolo (adesso ha 17 anni) compravo Pampers viola perché a tutti altri era allergico (Pampers verde, Huggies…). Quando avevano aperto negozio Schlecker ho provato pannolini di loro marchio e andavano bene. Secondo me dipende dalla pelle di bambino.

  • Lolli

    Ci va un bel coraggio a commercializzare un prodotto come gli Huggies.. non assorbono assolutamente nulla,il mio bambino è sempre tutto bagnato e con la pupu sul davanti. Almeno costasse poco!non vedo l’ora di finirli..
    Personalmente trovo i pampers imbattibili,ma trovo ottimi anche i Pingo,commercializzati solo da un rivenditore che si chiama Bimbotta (acquistabili anche online): sono morbidi,tengono abbastanza bene e hanno un ottimo prezzo (0.21 a pannolino).
    Pessimi i Chicco e i Coop. Proverò sicuramente i Lidl

  • Bio Meglio

    Qui c’e’ una classifica delle migliori salviette detergenti per bambini e quelle da evitare:

    http://www.biomeglio.com/salviette-detergenti-per-bambini-e-neonati-quale-scegliere/

  • Roberto Casati

    Chi ha scritto che i migliori sono i lavabili, ha dei figli che non pisciano. Punto.

  • Stefano

    Lidl (toujours) o carrefour, che a parte la differente veste grafica sono lo stesso prodotto. Lo si capisce osservando le confezioni e i pannolini. Stesse matricole, stesse rifiniture e stessi materiali. Ovviamente stessa resa, ottima. Prodotti dall’azienda italiana pillo. I lidl però in assenza di sconti sono quelli che normalmemte costano meno. 7,99€ al pacco che contiene 56 pezzi in taglia 3, 50 pezzi in taglia 4. Consiglio ad ogni genitore di provarli almeno una volta prima di affezionarsi a qualunque altro prodotto, potreste liberarvi dalla schiavitù di rincorrere la promozione del momento.