Sei convinto che la Nutella non la batta nessuno?

LA QUALITA’ DELL’ETICHETTA DELLA NUTELLA COSA DICE? ZUCCHERI E OLI VEGETALI PRIMA DI TUTTO E POCHE NOCCIOLE. LA CREMA NOVI AD ESEMPIO HA IL 32% IN + DI NOCCIOLE e NON HA OLI VEGETALI. EPPURE LA NUTELLA CONTINUA AD ESSERE UN MITO. PERCHE’? LE ALTERNATIVE DAL TUBETTO ALL’EQUO SOLIDALE.

Parliamo del mito Nutella, amata da milioni di consumatori è uno dei brand che ha portato il nome dell’Italia in tutto il mondo e che ha adottato strategie di marketing virale emozionali e contagiose come la Coca Cola consentendo ai consumatori di personalizzare l’etichetta della Nutella con il proprio nome. Non è la prima volta che però la qualità della Nutella viene messa sotto la lente di ingrandimento. La Francia più volte ha messo in discussione l’eccessiva presenza di olio vegetale nella cioccolata spalmabile più conosciuta al mondo. La ministra dell’Ecologia Ségolène Royal in un dibattito tv ha attaccato: «Contiene l’olio di palma che è corresponsabile della deforestazione». Semmai usino «altre materie prime». La replica della Ferrero: «Usiamo solo 100% olio di palma certificato sostenibile» Allora parliamo della qualità della Nutella e approfondendo la lettura dell’etichetta possiamo provare a metterla a confronto con quella di un’altra cioccolata spalmabile (sempre italiana), la Novi. Leggiamo le etichette dei due prodotti, ingredienti e valori nutrizionali.

INGREDIENTI NUTELLA: zucchero, oli vegetali, nocciole (13%), cacao magro, latte scremato in polvere (6,6%), siero del latte in polvere, emulsionante: lecitina di soia VALORI NUTRIZIONALI: kcal: 544 Carboidrati: 57.3 – Proteine: 6 Grassi: 31,6

INGREDIENTI CREMA NOVI: nocciole (45%), zucchero, cacao magro (9%), latte scremato in polvere (5%), burro di cacao, emulsionante: lecitina di soia, VALORI NUTRIZIONALI: kcal:538 Carboidrati: 42.7- Proteine: 11.7 Grassi: 35.6

COSA DICE L’ETICHETTA: 1) Il primo ingrediente nella Nutella è lo zucchero seguito dagli oli vegetali, molti carboidrati della Nutella provengono dallo zucchero, primo ingrediente. Infatti ogni 15 gr di Nutella mangiate 8,6 gr di carboidrati di cui zuccheri 8,5. Praticamente cucchiaini di zucchero puro. Mentre nella Novi abbiamo come primo ingrediente le nocciole con il 35% in più rispetto alla Nutella e a seguire lo zucchero!

2) Gli unici grassi presenti nella Novi sono il grasso delle nocciole (naturale e benefico, poichè contiene grassi mono e poliinsaturi e svariati micronutrienti benefici) e il burro di cacao, sostituito nella Nutella dagli “oli vegetali”. È molto probabile che questi oli siano raffinati, e dato che la legge non impone di indicare la provenienza, possono essere ricavati da qualunque pianta. Potrebbero essere costituiti, per esempio, da oli di palma e/o di cocco, non certo sani. Sull’etichetta non vengono riportate informazioni riguardo al tipo di grassi (al contrario della crema Novi), quindi non è possibile risalire nemmeno indirettamente al tipo di oli vegetali contenuti nella Nutella. (Ndr. Aggiornamento e nota positiva in termini di trasparenza: sulle nuove etichette in base al Reg. Europeo 1169/2011 a partire dal 13 Dicembre 2014 potrete trovare scritto il tipo di olio vegetale impiegato, non basterà scrivere più solo oli vegetali ma bisognerà specificare se è ad esempio olio di palma.)

La Novi è una delle cioccolate che a livello di caratteritiche qualitative è superiore alla Nutella. Ve ne sono anche altre come la Nocciolata rigoni di Asiago o Gianduioso Leone in tubetto o la Baratti e Milano fino ad arrivare al mercato equo solidale che ha anche valenza etica. Eppure la Nutella continua ad essere un mito. Perché? Proprio per questo un marchio come Nutella che ha fatto la storia non dovrebbe migliorare la qualità degli ingredienti per dare un prodotto qualitativamente migliore ai propri consumatori? Voi cosa dite? Secondo noi potrebbe migliorare la ricetta…e non escluso che presto lo farà..
Intanto a detta di qualcuno però….
 …la cioccolata Novi costa troppo, come Francesca che sulla nostra pagina FB ci scrive: “Purtroppo fin quando costerà mediamente il doppio della Nutella, la vedo dura, considerando la crisi temo che i consumatori la preferiscano alla Nutella, anche se qualitativamente non c’è paragone, la Novi è superiore!” Non possiamo dare torto a Francesca riguardo al prezzo. La Novi viene venduta mediamente a 3,50 € a barattolo (200 gr)  circa 17 € al Kg. La Nutella costa la metà. Però se state attenti alle offerte si può trovare anche a metà prezzo! E in questo caso le scorte sono d’obbligo….e qualcuno è il caso di dirlo ci ha preso in parola….

(IMPORTANTE! Se vuoi continuare a sapere CHI produce il cibo che mangi firma la nostra petizione http://goo.gl/uRfnK6 )

novi_finita_in_supermercato_coop

  • Alexandra Testa

    Diciamo che sinceramente parlando..potresti anche dirmi oggi che nella Nutella c’è la merda di qualsivoglia animale..me la mangerei lo stesso anche in testa a uno zombi …viva la Nutella con le sue poche noccioleeeeeeeeeeee

  • Francesca

    Ho assaggiato la crema Novi: non ha nulla da invidiare alla Nutella!

  • gabriele

    mio padre compra sempre quella novi …. e poi non puoi lamentarti che costa troppo rispetto alla nutella …. ovvio che costa così tanto, contiene quasi 3 volte e 1/2 il contenuto di nocciole rispetto alla nutella (…. e il costo aumenta…) poi come grasso aggiunto ha solo del burro di cacao (che non è economico ! e il prezzo aumenta ….) e non schifosi oli di palma ecc super economici e che fanno male sia all’uomo che all’ambiente (distruzione foresta amazzonica ad esempio), forse alla fine x il costo degli ingredienti usati può essere che la ferrero ci guadagni di più producendo la nutella che la novi producendo la sua crema che obbiettivamente per la qualità che ha le costa anche parecchio produrla ….

  • Emanuele Aymerich

    è come dire “mangio carne di nutria perché il manzo è caro” ovviamente non lo fa nessuno eppure pare che la nutria abbia anche un buon sapore se saputa cucinare, però con i dolci tutti preferiscono la porcata economica. La Nutella quando ero bambino mi piaceva molto, 40 anni fa, ma certo non usavano olio di palma, adesso non è più neanche lontanamente buona come allora ma i giovani di adesso non lo sanno, sono cresciuti diseducati.

  • chiarly

    è piu buona…la nutella ha solo il marchio molto noto dalla sua parte

  • Lorenzo Mazzetti

    E’ (purtroppo) giusto il ragionamento sulla proporzione tra qualità e prezzo: è vero che la qualità della novi è imparagonabile a quella della nutella, ma di conseguenza anche il prezzo sarà più alto, e la novi è addirittura tra le più economiche creme “premium”, cioè ricche di nocciole e prive di oli vegetali, per esempio ci sono creme che costano anche più di 30 € al kg!!!
    Comunque la crema spalmabile DOVREBBE ESSERE un prodotto da consumare con parsimonia e SALTUARIAMENTE durante la settimana, non tutti i giorni ed in gran quantità: una fetta di pane o una crepe con la nutella solo una volta a settimana non faranno mai male a nessuno

  • Fiore Barusi

    La Nutella per me è più buona.
    La Novi non mi è mai piaciuta

  • Santone Opla

    Qualcuno mi spiega come si conservano gli acidi grassi polinsaturi delle nocciole in entrambe? Non sarà per caso per idrogenazione?(con quello che ne consegue)

  • Stefano

    Io concordo ovviamente con tutte le considerazioni qualitative. Però per quanto poca dovremmo mangiarne e per quanto poca ne mangierò sempre continuerò a premiare un marchio, un idea, un simbolo, cui sono legati i migliori ricordi d’infanzia miei e di intere generazioni. Perchè è vero che leggere l’etichetta aiuta, ma alcuni gesti sono anche piaceri emotivi. Nutella. Non ci ammazzerai, spero.

  • Io in questo articolo ci leggo solo una sfacciata marchetta alla Novi.