Io leggo l’etichetta si studia anche a scuola. Crescono nuovi consumatori consapevoli.

Pubblichiamo, con sommo piacere, così come l’abbiamo ricevuto, il lavoro della 2F del liceo Bellini di Novara che ha reso Io leggo l’etichetta attività di studio. CLICCA PER SCARICARE IL PDF

Il lavoro della 2F del Liceo Bellini di Novara è la prova di come Io leggo l’etichetta stia generando consapevolezza arrivando a coinvolgere il cuore della formazione dell’individuo, la scuola italiana da cui usciranno i consumatori di domani. Un’intera classe, di giovani e volenterosi ragazzi, ha autonomamente voluto approfondire lo studio delle etichette dei prodotti, fotografandoli e facendo le comparazioni con tanto di scontrino, scoprendo che a partire dall’indicazione dello stabilimento di produzione, con un gioco simile al memory o al trova le differenze spesso i prodotti coincidono ma hanno prezzi diversi. Questi ragazzi, guidati dal proprio docente, hanno colto l’essenza di Io leggo l’etichetta, un progetto collaborativo, che coinvolge sempre più persone e che ha l’obiettivo di vivere il consumo con una sempre maggiore consapevolezza. Bravi ragazzi, siete stati esemplari. Continuate così, sarete i migliori consumatori di domani.

 

Siamo la classe 2F del Liceo delle scienze umane indirizzo economico-sociale  “C.T. Bellini” di Novara. Nel corso di quest’anno scolastico ci siamo interessati alla lettura delle etichette. Abbiamo letto con attenzione in vari punti vendita della catena Carrefour, alcune etichette di prodotti alimentari, notando che in alcuni casi i prodotti Carrefour provengono dallo stesso stabilimento di prodotti di “marca”. Il prezzo ovviamente è diverso.

 

[issuu width=420 height=297 backgroundColor=%23222222 documentId=120524172544-37699843838249fbbfd39970ad3af71c name=studio_ioleggoletichetta2f_liceo_bellini_novara username=ioleggoletichetta tag=brogna unit=px v=2]

Facebook: http://www.facebook.com/ioleggoletichetta 

Twitter: https://twitter.com/#!/etichettiamoci

 

 

  • Buongiorno a tutti, ho scoperto solo da poco questo interessante e intelligente sito che si propone di educare il cittadino a diventare “consumatore consapevole” e a sottrarsi alle logiche della pubblicità e alle marche famose.
    La lettura delle etichette è un’attenzione che ho sempre utilizzato specie quando acquisto negli hard discount, non è difficile trovare sotto nomi “strani” prodotti di aziende conosciute e di ben altro prezzo, inoltre mi è capitato anche di trovare articoli di marche note ma prodotti da aziende altrettanto note ma con prezzi differenti.
    Sarà un mio piacere partecipare alla caccia e alla segnalazione di etichette differenti di prodotti uguali.
    La buona giornata a tutti.
    Vincenzo

  • Paola Maiello

    Siete bravissimi. State dando un servizio sempre più utile. Continuerò a seguire e sono certa vi eguirà sempre più gente e questo progetto crescerà così come crescerà il suo successo. GRAZIE!

  • Alessandra I.

    VI ADOROOOOO!!!!!! WOW una bellissima iniziativa tutta italiana! Diffondo ai miei amici!

  • Ilaria74

    È fantastico questo sito!!!!!!!complimenti a chi lo ha creato.

  • Valeria

    Credo che l’iiziativa della scuola di novara sia da diffondere.
    Io,leggo l’etichetta puo’ essere un’ottima traccia il lavoro sulle competenze che coinvolge discipline diverse, come (scienze, chimica,economia,ecc.
    La provenienza del cibo, la genuinita’ e il prezzo sono fattori sui quali i giovani devono essere informati per poter scegliere con magiore consapevolezza.
    Grazie per lavoro pche ciascuno fa!

  • Grazie mille e buona giornata!